la vera storia
del reiki di mikao usui

 

 

 

 

 

 

le radici del reiki

 

INTRODUZIONE ALLA VERA STORIA
DEL DOTTOR MIKAO USUI

 

 

LE SCOPERTE SU USUI IN GIAPPONE

Nato ufficialmente nel 1922 dal genio del giapponese Mikao Usui, il metodo Reiki si è diffuso in tutto il mondo solo a partire dal 1988. Oggi è il metodo di guarigione naturale più conosciuto e diffuso.

Fino al 1998/99 di Mikao Usui si sapeva veramente poco e quel poco era per lo più una leggenda tramandata oralmente da insegnante ad allievo.
In quel periodo, Frank Arjava Petter, un Reiki Master tedesco che ha vissuto dal 1993 al 2000 in Giappone, ha trovato la tomba e una copia del manuale originale che Usui era solito dare ai suoi studenti di Reiki.

Da quel momento, finalmente, i reikisti di tutto il mondo possono conoscere la vera storia del Reiki e disporre di prezioso materiale originario per il proprio lavoro con l'energia.
Frank Arjava Petter parla delle sue innovative scoperte nel libro La vera Storia del Reiki, di cui è coautore con Dario Canil.

 

La Vera Storia del Reiki, Edizioni GB, Padova, 2000. Dario Canil e Frank Arjava Petter.

Dario Canil – Frank Arjava Petter
La Vera Storia del Reiki
Edizioni GB, Padova, 2000, pagg. 100, euro 6,50.

 

Nel cimitero del tempio di Saihoji, a Tokyo, vicino alla tomba di Usui c'è un imponente monumento in pietra naturale con incisa ad eterna memoria la vera storia del Reiki di Usui...

Fino a poco tempo fa, tutto ciò che sapevamo sulle origini del Reiki ci era stato tramandato oralmente dalla Reiki Master Hawajo Takata, (allieva di Hayashi, a sua volta allievo di Usui) ed era giunto sino a noi per mezzo di Phyllis Lei Furumoto. Quest'ultima, nipote della Takata, nel 1982 si è autoproclamata GrandMaster, leader mondiale del Reiki, fondatrice della Reiki Alliance.

È certamente grazie ad Hayashi che Reiki è diventato noto in occidente, ma dobbiamo per lo più alla Furumoto il fatto che la diffusione del metodo sia avvenuta attraverso luoghi e trame di potere, forti somme di denaro, aspri scontri e altre dinamiche ben lontane dallo spirito del Reiki stesso. Vedi la lettera di Carell Ann Farmer.

In stretta interdipendenza con la lucrosa gestione monopolistica del metodo, la storia del Reiki veniva raccontata usando toni da favola che in modo quasi irritante conferivano al dott. Usui, spacciato come monaco cristiano, una sorta di carattere da "Madre Teresa di Calcutta". (FANTASIOSA LEGGENDA DI USUI)

Molti reikisti, sentendo la versione "ufficiale" della storia di Usui, hanno manifestato grande perplessità. Alcuni sono persino arrivati a dubitare della sua reale esistenza. Grazie a Frank Arjava Petter abbiamo oggi accesso a molte informazioni sconosciute in Occidente sull'origine del Reiki in Giappone. Arjava è un Reiki Master tedesco che per primo, nel 1993, ha riportato il Reiki in Giappone dove ha vissuto - insieme all'ormai ex moglie Chetna - fino al 2000.

Arjava ha scoperto nel cimitero del tempio di Saihoji, a Tokyo, la tomba di Usui, che è li sin dal 1927, un anno dopo la sua morte.

Usui Memorial nel Saihoji Temple, Tokyo

Vicino alla tomba di Usui c'è un monumento, eretto dall'organizzazione creata da Usui, l'Usui Reiki Ryoho Gakkai, in cui è incisa la storia della sua vita - come e dove egli scoprì il Reiki - per mezzo delle parole del Sig. Ushida, il successore nominato da Usui stesso. Itinerario per arrivare al Tempio Saihoji.

Perché l'iscrizione tombale di Mikao Usui è stata celata all'Occidente? La tomba e il monumento sono accessibili a tutti!Proprio da lì ebbe inizio il viaggio di Arjava verso la vera storia del Reiki.

Cominciò da questa domanda: perché l'iscrizione sulla tomba di Usui non è stata scritta da Hayashi che, a quel che diceva la Takata, era il suo successore?

La risposta la ricevette dalla sesta presidentessa dell'Usui Reiki Ryoho Gakkai, la signora Koyama: il signor Hayashi non è mai stato nominato successore del dr. Usui, era semplicemente uno dei suoi allievi diventato insegnante, che successivamente ha fondato una scuola propria e indipendente!

 

DATI STORICI SU MIKAO USUI

Vennero alla luce sempre più notizie e il puzzle Reiki assunse forme progressivamente più chiare. Agli inizi degli anni venti Mikao Usui fondò l'Usui Reiki Ryoho Gakkai, un'organizzazione che si era prefissa l'obiettivo della guarigione dello spirito e del corpo, e ne fu il primo presidente. L'amico e collaboratore Ushida ne divenne, alla sua morte, avvenuta il 9 marzo 1926, il secondo presidente. A lui ne succedettero altri quattro (Taketomi, Watanabe, Wanami, Koyama), fino all'attuale, il signor Kondo.

Il dr. Usui ebbe un'eccitante vita come uomo d'affari e come segretario privato di un politico giapponese. Non era una mistica creatura fiabesca quanto piuttosto un simpatico, cordiale e del tutto normale essere umano, con le sue debolezze e i suoi punti di forza, come tutti noi. Un bel giorno la sua vita si trasformò in una costante ricerca spirituale in seno al buddismo dell'ordine di Mikkyo e presso dei lama tibetani.

Il dr. Usui, estremamente colto, conosceva svariate metodiche di guarigione, era un esperto di arti marziali, lavorava con pietre e cristalli e non utilizzava solo posizioni delle mani quali noi le conosciamo, e non usava schemi fissi di trattamento come le famigerate sequenze di 21 posizioni da 3 minuti l'una.

Usui era un sostenitore della fluidità, dell'intuizione, della libertà in seno alla pratica Reiki. Esistono meravigliose tecniche Reiki, che si stanno conoscendo solo ora in Occidente, che possono essere facilmente integrate nella pratica quotidiana del reikista. Armonizzare conoscenze "occidentali" e tecniche originali orientali con la propria visione personale del Reiki dà modo di lavorare sempre più consapevolmente con l'energia e permette ad ognuno di avvicinarsi di cuore all'autentico e puro spirito del Reiki.

Alla Usui Reiki Ryoho Gakkai viene ancora insegnato il Reiki tradizionale. Non per questo si può affermare che il Reiki occidentale è cattivo mentre quello giapponese è buono. Entrambi i metodi costituiscono un arricchimento per l'umanità. Vedi l'approfondimento sulla storia di Mikao Usui.

 

IL SEMINARIO USUI RYOHO: TECNICHE REIKI ORIGINALI

Dario Canil, allievo di Frank Arjava Petter, propone un esclusivo seminario didattico che costituisce una valida opportunità di approfondimento dei Livelli Reiki: il seminario Usui Ryoho. Il seminario USUI RYOHO prevede metodi di lavoro con l'energia fino a poco tempo fa del tutto sconosciuti in Occidente tra cui: Jyoshin Kokyu Ho (una tecnica respiratoria), Enkaku Chiryo (trattamento a distanza), l'uso dello sguardo e del soffio vitale...

 

GRATITUDINE

Ogni reikista dovrebbe essere grato al signor Hayashi e alla signora Takata: senza di loro probabilmente non avremmo mai conosciuto il Reiki in Occidente! Ma per ogni praticante Reiki la verità sulle origini del metodo non dovrebbe rimanere celata. È davvero ora che le strutture di potere che nel tempo si sono formate attorno al Reiki tornino a dissolversi.

 

IL REIKI E' LIBERO (IL SIGNIFICATO DEL NOME FREE REIKI)

Il titolo di GrandMaster non è mai esistito in Giappone e, come ha detto il dr. Usui nel suo manuale, «il Reiki è l'eredità spirituale di tutti gli esseri viventi e non può essere - e non sarà mai - di dominio esclusivo di un gruppo di persone». Ecco perché l'insegnante Dario Canil ha dato vita alla Scuola Free Reiki®: Reiki è libero! E va insegnato nel rispetto della tradizione originaria di Usui.

 

 

Indice della sezione LA VERA STORIA DEL REIKI

REIKI INFO HOME PAGE

 

 

 

 

 

 

 

Per contattare Dario Canil

 

SCUOLA FREE REIKI® PADOVA
Copyright © 1999-2099 Dario Canil. All Rights Reserved
Sezione "LA VERA STORIA DEL REIKI DI MIKAO USUI": Le Radici del Reiki: introduzione alla vera storia del dr. Mikao Usui

 

 

REIKI INFO - Il sito per l'informazione Reiki libera e completa. A cura della Scuola Free Reiki
 
 
Reiki Info presenta Katsushika Hokusai: Vecchia Tigre nella Neve